Strumenti per parole chiave gratuiti: idee per keywords performanti

0

In questo articolo possiamo definire quali possono essere alcuni degli strumenti per parole chiave gratuitie come utilizzarli al fine di avere molte idee per keywords performanti da usare per il proprio blog o sito di e-commerce. Nel complesso, si vuole proporre all’utente finale una raccolta di idee e utili strumenti su come utilizzare i singoli tools per estrarre i dati e analizzare le parole chiave da usare per il proprio blog o sito di e-commerce.

La lista di questi strumenti per parole chiave gratuiti potrebbe essere infinita, ma noi abbiamo scelto solo alcuni tools che possano aiutare l’utente a concentrarsi meglio per trovare le migliori idee per keywords performanti, ma anche per evitare di disperdere le proprie energie mentali e fisiche su troppe risorse. Ad ogni modo, per una keyword research professionale e adoperata da professionisti del settore, è preferibile rivolgere ad agenzie qualificate quali Rixalto Media.

 

 Elenco degli strumenti

Google Suggest

Il primo tra tutti gli strumenti per parole chiave gratuiti proviene dalle stesse query di ricerca effettuate dagli utenti su Google, per il quale è possibile scegliere dal box di ricerca le parole chiave suggerite e più ricercate, ma anche meglio associate alle idee per keywords performanti. Inoltre, è possibile valutare anche altre parole chiave correlate nella parte bassa di una qualsiasi pagina dei risultati di ricerca.

Keyword Planner

Probabilmente è uno degli strumenti per parole chiave gratuiti più conosciuti anche dai non esperti seo. Grazie a questo tools, è possibile scovare nuove idee per keywords performanti e più ricercate dagli utenti, semplicemente inserendo la parola chiave principale che si vuole analizzare. L’utilizzo del tool è di facile attuazione, basta entrare in Adwords >> Strumenti e poi cliccare su Cerca nuove idee per le parole chiave o gruppi di annunci ed inserire la parola chiave con cui si vuole lavorare, la categoria del prodotto e il targeting. Infine cliccare su “Trova idee”. Una volta trovate le innumerevoli parole chiave correlate, cliccare su “Idee per le parole chiave” e sarà possibile visualizzare il trend del volume di ricerca e una media della stima del traffico di ogni keywords suggerita.

Google Trends

Google Trends è tra tutti gli strumenti per parole chiave gratuiti, l’unico in cui è possibile visualizzare i termini più ricercati e nuove idee per keywords performanti in uno specifico momento o in un determinato periodo di tempo. Ad esempio è possibile ottenere informazioni su un termine di ricerca che in uno specifico giorno ha avuto un picco, probabilmente grazie ad una notizia su un determinato argomento ripresa da diversi siti. Un tool che permette di filtrare i dati, ma anche di comparare due o più keywords tra loro, o di confrontare i dati con l’anno precedente. Per effettuare un confronto delle idee per keywords performanti stabilite, basta inserire i termini nel box di ricerca di Google Trend, con le keywords separate da una virgola. I dati ottenuti sono molto utili per stabilire soprattutto le migliori parole chiave correlate o usate dagli utenti, come “Le più cercate” o “In crescita”, divise eventualmente anche per un determinato Paese.

Übersuggest

Uno degli strumenti per parole chiave gratuiti più utilizzati: un tools davvero comodo che estrae tutti i Google Suggest (o completamento automatico) e tenta di dare il quadro più completo possibile partendo da una determinata parola chiave. Dispone di due filtri: la scelta della lingua e il tipo di suggerimento, ovvero se i dati devono essere estratti da Google Search, Google Video, Google Immagini, Google News, Google Shopping o Google Ricette. Un tool utile soprattutto per stabilire il target di partenza e per approfondire meglio l’analisi di un determinato argomento.

Keywordtool.io

Tra tutti gli strumenti per parole chiave gratuiti disponibili, questo tool si definisce come l’alternativa a Google Adwords – Keyword Planner e Übersuggest e propone la possibilità di estrarre i Google Suggest inserendo le proprie idee per keywords performanti che si vuole analizzare. Esistono due filtri: per lingua e per Paese dove Google è presente. Offre anche la possibilità di scegliere se estrarre i dati da Google, da YouTube, da Bing e addirittura dall’App Store.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome