Società anonima: che cos’è?

società anonima

Tra le forme giuridiche più comuni in Svizzera, la Società Anonima (SA) è una delle più vantaggiose, insieme alla Sagl (Società a Garanzia Limitata), perché offre numerosi benefici agli imprenditori, soprattutto a quelli piccoli e medi.

Innanzitutto, una SA assicura ampie garanzie sia dal punto di vista delle responsabilità personali sia per le prescrizioni sul capitale. È, infatti, soltanto il patrimonio sociale a rispondere di eventuali impegni non rispettati dalla società e, in caso di fallimento, i soci perderebbero, al massimo, il proprio capitale azionario.

Tuttavia, ha anche dei limiti, individuabili, soprattutto, nella procedura di costituzione, più lunga e costosa rispetto alle altre forme giuridiche e nell’obbligo di affrontare importanti oneri amministrativi per la stesura dei vari documenti necessari allo svolgimento regolare dell’attività, tra cui i verbali, le relazioni d’esercizio, la contabilità e i formulari fiscali.

 

Come costituire una SA in Svizzera

Secondo l’articolo 620-763 CO, una Società Anonima può essere costituita da almeno una persona naturale o giuridica, la quale è tenuta a versare un determinato capitale che verrà diviso in somme parziali, ovvero le azioni. La cifra minima prevista è di 100.000 franchi, di cui la metà deve essere versata al momento della costituzione della società.

Il primo passo per costituire una SA in Svizzera è l’iscrizione presso il registro del commercio, a cui dovrà seguire la stesura dell’atto pubblico di costituzione, l’approvazione degli statuti, la nomina del consiglio d’amministrazione e la richiesta di verifica dell’ufficio di revisione.

Riguardo, invece, all’imposizione fiscale e al nome dell’azienda, quest’ultimo può essere scelto liberamente, a patto, naturalmente, che non sia già esistente e che vi sia aggiunta la dicitura “Società Anonima”. La prima, invece, riguarda sia l’utile e il capitale della società, sia il reddito e il patrimonio degli azionisti.

 

Società Anonima in Svizzera: quale tassazione?

In territorio elvetico, tutte le società beneficiano di un’imposta sul valore aggiunto del 7,7%, molto inferiore a quella che si paga nella maggior parte dei Paesi europei (in Italia, per esempio, è al 22%).

Nello specifico, la tassazione svizzera prevede tre componenti: il Comune, il Cantone e lo Stato Federale. In base al cantone in cui si vive e si lavora, le prime due imposte cambiano, pertanto risulterà decisivo nel calcolo fiscale la scelta del cantone in cui pagare le tasse.

Inoltre, ogni azienda svizzera può dedurre fiscalmente quasi tutti i costi inerenti alla gestione dell’azienda, abbassando ancora di più la propria base imponibile. Molte spese, come quelle di rappresentanza o legate al trasporto e alla pubblicità possono essere dedotte dall’imponibile, rendendo la fiscalità svizzera una delle più convenienti d’Europa.

Infine, è giusto sottolineare come l’attribuzione del numero IVA (in Italia conosciuto come “Partita IVA”) diventa obbligatorio soltanto quando si supera un determinato ammontare di fatturato interno, il che rende ancora più semplice e immediata la gestione fiscale di una società.

Per costituire una Società Anonima in Svizzera, può essere utile rivolgersi a uno studio di consulenza come FBF Management (https://www.fiduciariafbf.ch/), in grado di offrire tutto l’aiuto e la professionalità necessari per intraprendere un’attività imprenditoriale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome