Traslochi con elevatore

blank

Alcuni traslochi non possono essere svolti normalmente ma hanno bisogno di qualche mezzo di trasporto speciale per poter spostare oggetti di grandi dimensioni che creerebbero dei problemi. Ci sono delle ditte che offrono dei traslochi con elevatore proprio per andare a togliere di mezzo queste problematiche. Ma vediamo quando potrebbe essere importante utilizzare un elevatore per il trasloco. Di solito, è capitato a tutti di traslocare e dunque si sa che proprio durante il trasloco si può scoprire che non si riesce a smontare un pezzo di arredamento, un mobile, o, insomma, qualunque elemento che in qualche modo è entrato in casa (a volte non ci ricordiamo come hai visto che sono passati tanti anni, ma non riusciamo più a farlo uscire. Ad esempio potrebbe esserci un guasto all’ascensore o dei lavori al palazzo, oppure il vano scale potrebbe essere troppo stretto o, ancora, si potrebbe abitare ad un piano molto alto e preferire dunque velocizzare le operazioni utilizzando una autoscala o, appunto un elevatore. Si tratta di mezzi speciali che riescono ad avere una scala estensibile che, da sotto la palazzina, da sotto casa o da sotto il condominio può raggiungere direttamente l’appartamento della persona che deve traslocare a partire da una finestra o da un balcone. Ciò significa che si possono andare ad agganciare, ad esempio, questi mobili o questi elementi di arredo all’autoscale per poi fissarli e trasferirli a partire dall’esterno dell’edificio.

Tutto ciò rende veramente molto più semplice il trasloco, perché immaginiamoci quanto potrebbe essere più lungo caricare una serie di addetti ai traslochi di elementi che pesano anche centinaia di chili in tanti casi.

La gestione del trasloco a partire da autoscale e furgoni

È importante sottolineare che quando si tratta di traslochi si parla di un servizio che effettivamente è personalizzato e dunque è dato dall’insieme di richieste da soddisfare il cliente. Non tutti i clienti hanno gli stessi bisogni o la stessa voglia di adoperarsi per partecipare al trasloco. Infatti ci sono quelli che richiedono un trasloco chiavi in mano che è particolarmente utile dal momento che si tratta di andare a delegare il trasloco in toto alla ditta specializzata.

Il trasloco potrebbe essere concluso molto più rapidamente andando ad aumentare il numero di furgoni, in alcuni casi, oppure il numero di elevatori che vengono utilizzati. L’importante è richiedere un sopralluogo anticipato che potrebbe essere fatto sia nel punto di partenza ma anche nel punto di arrivo, per vedere quali sono le difficoltà che bisognerà superare soprattutto dal punto di vista della logistica. Il sopralluogo serve anche per vedere quante cose devono essere traslocate e la mole di lavoro che si dovrà affrontare e poter garantire di finalizzare il tutto entro una certa tempistica.

Soprattutto a partire dall’aspetto del trasporto, il trasloco può essere classificato in piccolo o grande, ma la verità è che si tratta solo di una piccola parte del servizio perché si potrebbero richiedere anche dei lavori aggiuntivi come quello del montaggio e smontaggio mobili oppure dei servizi come quello di deposito mobili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome