Macchine industriali, continua la battaglia a suon di innovazioni – aprile

0
106

Per una MB Crusher che vola a Saragozza per presentare i suoi nuovi prodotti c’è una Hyundai che invece ha anticipato i tempi, rivelando in anteprima sia l’ultimo modello di mini escavatore che l’innovativa pala gommata. Insomma, il mondo delle macchine industriali è in pieno fermento e la tecnologia continua a diffondersi e a sostenere le aziende.

La MB Crusher a Saragozza

L’interesse si è rivolto innanzitutto sulla Fiera Smopyc, il Salone Internazionale dei Macchinari per Lavori Pubblici, Edilizia e Industria estrattiva, svoltosi a Saragozza: la vetrina spagnola infatti è stata scelta dalla MB Crusher, azienda italiana leader del settore della produzione di benne frantoio e vaglianti, per presentare i propri modelli di punta.

Grande interesse

In particolare, il gruppo vicentino ha esposto le storiche benne frantoio, che sono applicabili a qualsiasi macchina operatrice (anche di portata superiore alle 70 tonnellate), le benne vaglianti (disponibili in sette versioni, tutte progettate con sistema convogliatore che permette di eliminare ogni attrito in fase di carico materiale e pannelli modulari intercambiabili) e le pinze movimentatrici rotanti, che sfruttano le chele intercambiabili e la rotazione idraulica a 360° per gestire grandi carichi e forme particolari.

L’ultimo modello della MB Crusher

Ma la fiera aragonese è stata soprattutto l’occasione per mostrare al punto il nuovo esemplare di punta della MB Crusher, la macchina BF90.3 S4 che è giunta alla quarta generazione ed è stata completamente rinnovata e ottimizzata per garantire un aumento della produttività, l’incremento delle regolazioni delle dimensioni del materiale in uscita, maggiori capacità di resistenza e prestazione e, non ultimo, la riduzione dei tempi di manutenzione.

Come cambiano domanda e offerta

Un grosso supporto in questo sviluppo arriva dalla tecnologia, che sta interessando (e rivoluzionando) sia i processi di produzione che quelli di acquisto delle macchine da lavoro; spostandoci sul fronte della domanda, il trend in aumento è quello di servirsi dei portali di ecommerce per semplificare le operazioni di ricerca dei materiali utili per la propria attività. L’esempio più evidente, restando sul territorio italiano, è quello del sito Giffi Market, unico eShop che offre agli utenti ogni tipologia di benna per macchine sollevamento e movimento terra, adattabili a tutte le marche.

La risposta di Hyundai

Restando sul tema delle innovazioni, grande interesse ha suscitato l’ultimo modello realizzato dalla Hyundai, che ha puntato sulla riduzione dell’ingombro per facilitare il lavoro in aree ristrette, come le strade cittadine: merito della tecnologia zero tail swing, che non presenta appunto alcun elemento al posteriore, e di un braccio meccanico che può essere ruotato in maniera semplice nei limiti dell’intervallo operativo.

Una macchina compatta e potente

Il peso complessivo della macchina è inferiore alle tre tonnellate (per la precisione raggiunge i 2.880 kg), ma la potenza del motore e dell’impianto idraulico non sfigurano rispetto a escavatori più “possenti”: il motore Kubota D1305 è infatti un diesel industriale compatto multicilindro con raffreddamento a liquido, con consumi ridotti e una potenza nominale di 18,1 kW (24,97 HP) a 2.350 giri al minuto. La grande lama livellatrice invece garantisce ulteriore versatilità, efficienza e stabilità durante l’esecuzione del lavoro, mentre l’impianto idraulico è progettato precisione per garantire un funzionamento rapido e funzionalità di controllo avanzate.

La pala gommata

Come accennato, a questo modello innovativo si accompagna l’ultima pala gommata targata Hyundai, che si caratterizza per essere robusto, potente e prestazionale, che riesce a dare il meglio in ambienti di lavoro difficili; la struttura e il design inoltre si dimostrano particolarmente resistenti, al punto che la durata dei telai e dei collegamenti è superiore di una volta e mezzo rispetto alla serie precedente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome