Consigli per chi vuole fare Foto

0
261

Con l’avvento dei social, in primis Facebook e poi Instagram, e non solo, sempre più persone attraverso i loro smartphone si sono dedicate a fotografare ogni genere di soggetto attraverso all’utilizzo dei propri strumenti.

Molti hanno affinato il loro gusto fotografico spingendosi anche ad avvicinarsi al mondo della Fotografia vera. E’ per questo motivo che ho deciso di stilare una lista di brevi consigli per chi volesse iniziare a prendere in considerazione lo scatto attraverso uno strumento più complesso quale una reflex oppure una mirrorless.

Premessa fondamentale è la necessità di approfondire ciascun argomento per una conoscenza più dettagliata della materia perché la Fotografia è qualcosa di articolato e non riconducibile a brevi indicazioni o consigli pratici.

Bisogna però avere almeno un punto di partenza.

Saper Fotografare Matrimoni, è innegabile, dà un’enorme soddisfazione e questa deriva dalla capacità di conoscere i fondamenti della ripresa.

La Fotografia è luce e la prima cosa da imparare sono le diverse fonti di luce e quali sono i momenti migliori per riprenderle. Per la luce solare, in genere, la mattina presto o la sera al tramonto sono i momenti migliori per fotografare. Per catturare la luce nelle nostre immagini dobbiamo conoscere le modalità di ripresa.

I fondamenti della ripresa sono una tripletta: tempo, diaframma ed Iso che bilanciati correttamente ci forniscono la giusta esposizione dell’immagine con il supporto dell’esposimetro che ci permette di valutare la quantità di luce presente nel campo inquadrato.

Mettere correttamente a fuoco un soggetto è determinante. Una scorretta messa a fuoco è uno degli errori ricorrenti nelle foto sui social!

La scelta dell’inquadratura è poi determinante per la composizione di una “buona foto” oppure di una “foto”, nel primo caso parliamo di un’immagine che esprime una sensazione, dei sentimenti o che documenti un evento; nel secondo caso si tratta di un qualcosa che si fa tanto per pigiare un bottone. Chiaramente tra le due c’è un abisso. Ed è questa la differenza sostanziale tra lo scatto di un Fotografo ed una persona che invece schiaccia semplicemente un tasto.

Sperimentare ogni giorno sul campo, leggere e seguire gli esempi dei grandi maestri come Ansel Adams, Henry Cartier-Bresson, Steve McCurry, Sebastiao Salgado ed a questi se ne aggiungono tantissimi altri, porta ad una crescita personale e fotografica enorme.

La scelta di quale macchina reflex o mirrorless utilizzare non è fondamentale! Se ne può scegliere una piuttosto che un’altra, ma se avete dubbi su come utilizzare i vostri soldi, vi consiglio di investirli in un corso di fotografia che può insegnarvi tantissimo. Non ha senso spendere moltissimi soldi su attrezzature che poi non si è in grado di sfruttare al meglio! Acquistare una Nikon, Canon, Sony o Fujifilm entry level può andare benissimo, senza svenarsi.

L’esigenza di attrezzatura migliore o più conforme alle proprie necessità di ripresa verrà da sé con il tempo.

Un ultimo consiglio: portate sempre con voi la vostra fotocamera, anche quando piove. Non mancheranno mai situazioni in cui scattare una “bella foto”.

Buona luce a tutti.

Attilio di Filippo | Fotografo Matrimonio Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome