Madagascar, un refugio degli animali straordinari

0
283

La richezza in animale è un argomento turismo che potete beneficiare pienamente durante un passaggio dell’isola del Madagascar. Specie terrestri e marine vi coabitano in perfetta armonia, per il piu’ grande piacere dei visitattori.

Il paese dei lemuri

I lemuri figurano tra le embleme del paese, con le loro moltitudine di colore e le loro taglia. Come parliamo già della taglia, il Vari Cata si mostra in prima posizione. Riconoscibile ai suoi colori bianchi e neri, si vedono nelle foreste umide, sopra tutto all’Est. Sfortunatamente, a causa della destruzione del suo refugio naturale, questo tipo d’animale è in via d’estinzione. Il vostro prossimo viaggio-madagascar sarà dunque un’occasione di essere fra di loro. Sempre durante le vostre vacanze, potrete anche pianificare un’incontro tra i Sifaka, l’Aye-aye e tante altre lemuri endemici della Grande Isola.

Scalo favorito delle ballene

Le ballene sono presente nell’Oceano e nel Canale del Mozzambico durante la stagione invernale. Anche se fanno solo un passaggio nelle coste del Madagascar, le megattere fanno parte delle attrazioni turistiche del’isola. Se il vostro soggiorno è tra il mese di Agosto e Ottobre e che prevedete dei giorni a Sainte Marie o a Nosy Be, avrete tutta la fortuna di incontrare quelle mammifere marine. Le acque di quelle zone sono infatti favorevoli alla riproduzioni delle megattere.

Il regno dei rettili

La parola « rettile » è molto spesso associata ad una fobia. Il vostro viaggio sull’isola Rossa è pero un’occasione di saperne di piu’ su questa informazione. Infatti, accanto ai serpenti, i camaleonti e le iguane ci coabitano con delle specie piu’ simpatiche, le tartarughe. Sarete impressionati per il fatto che certe di loro hanno visto il giorno piu’ di un secolo fa. Vedrete anche che certe creature sono quasi cento volte piu’ piccole delle altre.

Paradiso degli uccelli

Tra i quasi 300 differenti specie di ucelli nel Madagascar, 115 sono endemici. I birdwatchers dei quatro angoli del mondo ci vengono proprio per osservare la vita di questi animali. Sottoforma di un circuito da Tana fino a Andasibe, oppure andando verso Ranomafana fino ad Ifaty ; facendo un’estenzione fino a Berenty et Fort Dauphin ; o salendo verso il parco nazionale d’Ankarafantsika, quasi tutti i tipi di uccelli del Madagascar sono reperabili in quei luoghi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome