I requisiti per richiedere un prestito personale

0

Richiedere un prestito personale è qualcosa di comune nell’arco della vita finanziaria di qualsiasi persona. Il prestito più comune che solitamente si richiede è il mutuo per l’acquisto di una casa e la cui garanzia è proprio rappresentata da quell’immobile.

Ma ci sono anche altre situazioni per le quali puoi richiedere un prestito personale: fare un viaggio, per gli studi, acquisti in quei casi si tratta di un prestito che la banca lo concede ad un soggetto con la garanzia di capacità economica, ovvero con il soggetto richiedente che ne risponde con il proprio patrimonio.

L’ente che presta denaro farà delle indagini per conoscere il profilo del debitore, nonché per garantirsi che questi sia in effetti in grado di rimborsare il pagamento. I requisiti variano a seconda delle ente, dato che ognuno ha un diverso profilo di rischio.

Tuttavia, ci sono una serie di requisiti comuni a tutti. In primo luogo, è necessario che il richiedente sia maggiorenne . Sebbene la normativa stabilisca che il limite legale anni per poter accedere ad un prestito di 18 anni, in realtà potrebbero esserci delle difficoltà anche per coloro i quali i 18 anni li hanno compiuti da poco, anche da pochi anni. Gli enti bancari cercano infatti un profilo affidabile cui prestare denaro, ed i giovani di solito non hanno un reddito stabile, il che rende difficile erogare il credito.

Solidità economica e  solvibilità

In tal senso, un’altra questione che viene presa in considerazione come requisito è la solvibilità che può essere accertata, sia reddituale che patrimoniale. Come abbiamo indicato, deve essere dimostrato l’avere un reddito stabile , per il quale può essere richiesta all’utente l’ultima busta paga o altra prova di reddito. Chi eroga il credito valuta la solidità contrattuale lavorativa del richiedente, la percentuale di rischio di perdere il suo reddito o altri costi che questi deve sostenere, come ad esempio altri prestiti in corso.

Inoltre, la caratteristica principale di questi prestiti personali è che la garanzia, come suggerisce il nome, è personale. Ciò significa che in generale non è richiesta una particolare garanzia per accedere al credito, ma in caso di inadempienza l’appaltatore ne risponderà con i suoi beni.

Un’altra verifica adoperata dalle banche per garantire che l’utente non abbia difficoltà a rimborsare il prestito è verificare che questi non abbia debiti . Infatti, nel caso in cui il richiedente faccia parte dell’elenco dei cattivi pagatori, l’accesso al credito sarà più difficile. Può esservi incluso chiunque abbia violato un obbligo monetario.

I requisiti per richiedere un prestito personale

Ecco dunque in sintesi quelli che sono i requisiti necessari per poter vedere positivamente accolta la propria richiesta di accesso al credito. Consideriamo che questi possono variare in base allo specifico tipo di prestito richiesto, ma che di norma i requisiti sono i seguenti:

  • Avere un’età compresa tra i 18 e 70 ann
  • Godere di un reddito dimostrabile
  • Avere la residenza nel territorio italiano;
  • Disporre di un conto corrente bancario.

Soddisfare questi pochi requisiti già di per sé significa essere eleggibile per ottenere il prestito, nella maggior parte dei casi. Su zorro.it trovi gli entri più importanti cui richiedere il tuo prestito personale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome