Tende da sole o pergotenda 

blank

Adesso che siamo già in estate ed è iniziato il grandissimo caldo e le terribili ondate di calore  tutte le persone in base alle caratteristiche della loro casa, in base alla città dove vivono decidono di scegliere le  tecniche e le soluzione migliori per proteggersi dal caldo.

 

Anche perché abbiamo dato  per scontato che il 90% delle persone  non avrà certo la possibilità di stare 3-4 mesi in vacanza magari andando in una casa al mare e stando sempre in acqua per sfuggire al caldo o andare in una bella montagna in uno chalet per prendere un po’ di fresco.

 

Avendo anche da lavorare e magari avendo da studiare se pensiamo ad esempio agli studenti universitari che in questo momento stanno preparando già degli esami per settembre o addirittura stanno preparando la tesi che dovranno discutere a settembre e ottobre bisognerà stare comunque a casa e  a casa bisogna sopravvivere.

 

La prima cosa per sopravvivere a casa senza ombra di dubbio è quello di avere un buon condizionatore e fagli una manutenzione prima di riaccenderlo per pulirgli i filtri per poi fargliene  un’altra dopo la fine dell’estate sempre per i filtri.

 

La scelta tra tende da sole o pergotende dipenderà dai nostri obiettivi

 

O se in caso non lo  si abbia scappare subito a comprarlo sperando di poter trovare qualche offerta. Ma siccome non è che possiamo lasciare acceso il condizionatore tutto il giorno e anche la notte se non  riusciamo a dormire avremo bisogno di dispositivi che ci difendono dall’entrata del  calore  e della luce come ad esempio le tende da sole o pergotenda 

 

Abbiamo parlato di tende da sole o  pergotenda semplicemente per il fatto che le alternative sono diverse per poterci difendere al caldo.

 

Quando parliamo delle tende da sole o pergotenda   se diamo un’occhiata in giro  nei condomini vedremo che tantissime famiglie ne sono dotate

 

Infatti sicuramente se guardiamo con attenzione  ne avremo tante nei balconi, terrazze nelle finestre proprio perché sono adatte sia proteggere l’abitazione dal caldo quindi quelle  stanze dove batte il sole filtra la luce ma anche proteggere proteggere porzioni  all’esterno dell’abitazione che diventano abitabili e magari possiamo utilizzare il terrazzo con queste tende per berci un bicchiere di vino insieme ad un amico senza avere il sole  addosso e magari con una bella vista.

 

Ma siccome parlavamo di tende da sole o pergotende  facendo  riferimento al fatto che invece  una pergotenda può essere utile perché è una struttura più complessa e simile a un pergolato a chiudere e isolare un ambiente che diventerà direttamente una porzione abitativa protetta e vivibile

 

In genere una pergotenda si usa per quelle porzioni abitative molto più ampie di un piccolo balcone quanto per capirci.

 

Anche perché la tenda da sole ha una struttura mobile mentre la pergotenda  ha in genere una struttura fissa ma la cosa buona è che in entrambi i casi si può riparare dal caldo, dalla luce dal sole e dalle intemperie. Noi dovremo scegliere solo la soluzione migliore in base  alle caratteristiche della nostra casa

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome