Rubinetti 5 vie Milano per acqua filtrata e frizzante, come riconoscerne la qualità?

blank

Rubinetti 5 vie Milano. Come scegliere nel modo corretto tra le varie tipologie di rubinetti presenti sul mercato e non farsi tradire dai prezzi?
Quando ci si trova ad acquistare un rubinetto per depuratore d’acqua con miscelatore, non ci si trova davanti ad una scelta facile.
La differenza tra i diversi modelli presenti in commercio sembra stare, all’apparenza, solamente nel prezzo. Generalmente l’alternativa ad un rubinetto 5 vie made in Italy è un rubinetto made in China. La differenza principale in realtà risiede nella qualità del prodotto e nei vantaggi per la salute.
Per effettuare il paragone nel modo migliore mettiamo a confronto le due tipologie di rubinetto 5 vie. Apparentemente entrambe le tipologie sembrano identiche, se non per la canna leggermente diversa. Per questo è facile confonderli, specialmente se si sta effettuando l’acquisto su Internet.

Differenze tra i rubinetti

In cosa consistono di preciso le differenze tra rubinetti 5 vie Made in China e Made in Italy? Vediamo nel dettaglio quali sono i componenti per cui si differenziano per la qualità i rubinetti italiani.

La croce

La croce è il corpo fondamentale del rubinetti 5 vie, può essere prodotto per fusione o stampo, in seguito viene lavorato di macchina utensile su un centro di lavoro e quindi cromato.

Le croci dei due tipi di miscelatore sono molto simili per dimensioni e geometrie ma ad un occhio esperto sono evidenti diverse differenze con quello asiatico. L’ottone risulta alterato, mentre in quello italiano la finitura è splendente. La scelta di un grano o di un filetto per bloccare la canna di erogazione non è casuale. I segni sospetti presenti nella croce del rubinetto 5 vie asiatico evidenziano una ricerca del basso prezzo di lavorazione, infatti si vedono zone di contatto tra acqua e nichel.

La cartuccia

Anche la cartuccia che governa le acque trattate nei rubinetti 5 vie asiatici presenta un rilevante segnale di scarsa qualità. All’interno di essa si nota una presenza di nichel chimico in punti dove non dovrebbe essere presente in alcun modo. Il nichel utilizzato per rendere agevole la cromatura non deve andare a contatto con l’acqua destinata al consumo umano.

Inoltre la ghiera di copertura in plastica della cartuccia del rubinetto 5 vie asiatico dura poco. Non è un caso che quello italiano sia fatto in ottone cromato.

Le canne

Confrontando le canne dei rubinetti 5 vie ci si accorge che i colori sono diversi. Nei miscelatori prodotti in Italia l’ottone viene trattato per rimuovere ed impedire che il piombo possa migrare nell’acqua. E’ un trattamento costoso e nello stesso tempo importante.
blank

Aeratori

Come si nota nell’immagine che segue, i primi aeratori sono irregolari e alcuni passaggi nel nido d’ape sono occlusi. Nei secondi si nota invece la precisione Svizzera. Oltre a ciò, le parti metalliche tendono a ossidarsi e fare la ruggine.

blank

Perché scegliere un rubinetto 5 vie italiano

Come descritto finora, sono molti i motivi per cui occorre fare attenzione nella scelta di un rubinetto 5 vie. In primo luogo per sanità e qualità. Un rubinetto asiatico non è conforme alle norme richieste dalla certificazione DM 174.
E’ opportuno quindi non farsi ingannare dalla differenza di prezzo. Un prodotto di qualità richiede una lunga esperienza di manifattura. La produzione italiana garantisce cura nei dettagli e salute dei cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome