Modelli Porte Blindate

blank

A livello teorico le porte blindate possono sembrarci tutt’uno piuttosto simile all’altro, anche perché si tratta di andare a proteggere la propria casa e i dispositivi di protezione possono dare l’idea di essere qualcosa di molto impersonale.

Ma questo non è del tutto vero quando si parla di porta blindata, perché comunque una porta blindata rimane esposta alla vista delle persone, e quindi deve adattarsi a certi criteri estetici e è passabile di parecchie personalizzazioni.

La porta blindata è una porta che viene rinforzata da appositi materiali (ad esempio l’acciaio zincato) e progettata in modo da rendere molto più sicuro il locale che va a chiudere e dunque a proteggere dall’esterno. Esistono diversi modelli porte blindate e soprattutto bisogna essere a conoscenza del fatto che vengono suddivise in differenti classi di sicurezza, per la precisione si tratta di sei classi diverse. La prima classe, la classe 1, è destinata a tutti coloro che vogliono una protezione minima, perché magari si sentono più sicuri. E infatti, protegge da chi cerca di tirare giù la porta con la forza fisica.

La classe 2 è leggermente rinforzata rispetto alla uno, e protegge da strumenti basici del ladruncolo occasionale.

La classe 3 è una classe di porta blindata che resiste a strumenti del mestiere più pesanti, quelli di ladri di professione.

E questo è molto importante perché andare a installare una porta blindata di classe 3 all’interno di un condominio potrebbe già risultare sufficiente. Bisogna tenere in considerazione anche un appartamento all’interno di una palazzina ha un grado di sicurezza naturale dato dalla presenza delle persone che vivono sullo stesso pianerottolo quando si sceglie tra differenti modelli porte blindate.

 

Modelli porte blindate: come può essere costruita la porta

 

I diversi modelli porte blindate sono costruiti pensando di raggiungere la classe di sicurezza opportuna. Dunque verranno inseriti degli elementi aggiuntivi che le renderanno più solidi, pesanti e difficili da scassinare.

Le ultime tre classi di sicurezza, dunque le porte blindate di classe 4, 5, 6 sono in assoluto le più difficili da aprire per qualunque genere di ladro. Le porte blindate di classe 4 vengono adottate da coloro che vivono magari lontano dalla città, in posti più isolati, magari in qualche villa che contiene elementi interessanti e appetibili ai ladri.

E c’è anche da dire che i modelli porte blindate non sono pensati per proteggere esclusivamente i beni materiali, ma anche la sicurezza delle persone che vivono all’interno delle abitazioni che ne sono dotate.

Le porte blindate di classe 5 vanno a garantire esercizi commerciali, gioiellerie, istituti di credito e posti presi di mira da bande di ladri organizzate. Ed, in ultimo, le porte che garantiscono una maggiore protezione in assoluto sono le porte blindate di classe 6 che resistono anche agli esplosivi, e difatti vengono adottate da stazioni militari.

La sicurezza e data non solamente dalla porta blindata in sé ma anche dal tipo di serratura che si andrà ad adottare, che in genere è una serratura con cilindro europeo, a volte rinforzata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome