Il mestiere dello “spacchin” e l’ardesia come manufatto: MNV sinonimo di tradizione e qualità

0
165
interni ardesia

Nel vocabolario della geologia c’è un termine che indica una particolare proprietà di certe pietre stratiformi: la “scistosità”.
Gli “scisti”, o rocce metamorfiche, sono composti da una fitta tessitura di cristalli e possono dunque sfaldarsi durante la lavorazione in tanti piani paralleli.
Tra i materiali lapidei, la pietra ardesia conserva tale caratteristica, quella appunto della “scistosità”, per cui rappresenta da sempre una delle migliori soluzioni per il rivestimento di superfici come pavimentazioni, pareti, tetti e facciate.

Grazie alla particolare facilità con cui l’ardesia si divide in molteplici strati, è possibile ottenere lastre omogenee e di spessore regolare, con cui si realizzano ad esempio le famose “ciappe”: vengono infatti chiamate così le tegole dei tetti della Liguria, conosciute in tutto il mondo per le loro straordinarie qualità di isolamento termico, protezione dall’umidità, resistenza nel lungo periodo e particolare fascino.

Se è vero che la scistosità consente all’ardesia di sfaldarsi facilmente in molteplici lastre, è però altrettanto vero che l’operazione è complessa e delicata, e richiede l’esperienza manuale che solo una lunga tradizione è in grado di tramandare.

“Spacchin” non ci si improvvisa, spacchin si nasce; perché il mestiere dello spacchin, di colui che sa dividere i blocchi di pietra in lastre di spessore sottile e regolare, esige delle tecniche particolari e delle doti non comuni.
Infatti, riuscire a ricavare le lastre di ardesia lavorando il blocco nel senso della stratificazione è un’operazione che nessuna macchina, per quanto tecnologicamente avanzata, è ancora in grado di fare; solo la mano dell’uomo, attraverso una gestualità che è frutto di una tradizione di secoli e che comporta delle capacità per certi versi simili al genio, non calcolabili e non riproducibili dalla macchina, può tirar fuori le lastre di ardesia sottili e piane dal blocco unico.

È per questo motivo che ancora oggi il mestiere dello spacchin sopravvive e viene praticato oggi tale e quale a secoli fa, quando ancora non esistevano le macchine, ed è ora tanto indispensabile come allora nella lavorazione dell’ardesia.

I prodotti in ardesia si distinguono dunque come veri e propri manufatti artigianali e offrono un valore aggiunto rispetto ad altri materiali, allineandosi con certi marmi pregiati sinonimo di qualità, bellezza ed eternità.

mnv ardesia
MNV Ardesia è leader nella lavorazione di materiali lapidei come ardesia nera e marmi, e offre un servizio professionale completo che comprende: consulenza, preventivo gratuito, realizzazione del progetto, fornitura del materiale ed installazione in loco.

Info: www.mnv-ardesia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome