Come sostituire facilmente il rubinetto dell’acqua

blank

I rubinetti vecchi o danneggiati sono sempre fonte di problemi in qualsiasi impianto idraulico. Per tenerlo pronto, non c’è niente di meglio che controllare il rubinetto e cambiarlo di tanto in tanto. 

Se stai pensando di realizzare questo lavoro, la prima cosa che dovresti fare è conoscere il tipo di rubinetto che hai in casa, poiché non tutti possono essere cambiati facilmente. 

Inoltre, in ogni caso, ti consigliamo di avere sempre a portata di mano il contatto di un idraulico Milano professionista per risolvere eventuali inconvenienti. Continua a leggere per scoprire come cambiare un rubinetto dell’acqua.

1. Trova dove si trovano le prese d’acqua

Per poter togliere la vecchia chiave e metterne una nuova, è fondamentale sapere dove si trova e aver localizzato anche la precedente chiave tagliante. Pertanto, quando vogliamo rimuovere la chiave generale dal nostro appartamento, dovremo sapere dove si trova la chiave generale dell’edificio o se è un passaggio dal bagno, ad esempio, individuare quella della casa.

2. Interrompere il flusso dell’acqua

In qualsiasi lavoro idraulico dobbiamo chiudere il rubinetto prima dell’area in cui andremo a lavorare. Quindi, in questo caso, togliendo la chiave che andiamo a cambiare, ci assicuriamo che non esca acqua dal tubo ed evitiamo di creare problemi ai vicini. Per impedire il passaggio dell’acqua dovremo semplicemente chiudere il passaggio. Normalmente questo viene fatto girando la leva o la ruota della presa d’acqua.

3. Svuotare i tubi

Successivamente, prima di fare qualsiasi cosa, è importante scaricare l’eventuale pressione che potrebbe rimanere nei tubi dall’acqua accumulata. Dobbiamo semplicemente aprire un rubinetto che permetta a tutta l’acqua di uscire. Una volta che smette di uscire, ricordati di richiuderlo.

4. Smontare il rubinetto che si desidera rimuovere

E finalmente arriviamo alla parte che ci interessa, il momento di togliere il rubinetto che andremo a cambiare . Dobbiamo iniziare rimuovendo la vite che trattiene il rivestimento della chiave o il rubinetto e rilasciarlo finché non vediamo il dado che lo trattiene. Il più comune è che possiamo rimuovere la chiave con l’aiuto di una chiave inglese. Per fare questo, dobbiamo girare il dado in senso antiorario fino a quando non è completamente rilasciato.

La maggior parte delle chiavi può essere facilmente rimossa in questo modo, ma se a questo punto hai problemi a rimuovere il dado o è in cattive condizioni, è imperativo contattare un professionista.

5. Posizionare un tappo in modo che l’acqua non fuoriesca

Dopo aver tolto la chiave ci si può accertare che in caso di guasto della chiave precedente non fuoriesca acqua dal tubo posizionando un tappo maschio . Sebbene questo passaggio sia facoltativo, è sempre consigliabile essere cauti. Specialmente se ci vorrà un po’ per sistemare il nuovo rubinetto.

6. Assicurarsi che la nuova chiave sia adatta all’installazione

Confronta la chiave che hai rimosso con quella nuova per verificare che sia dello stesso tipo di chiave , o almeno che siano compatibili con i tubi del tuo impianto idraulico. In caso di domande, puoi rivolgerti al tuo negozio di idraulica di fiducia in modo che possano consigliarti.

7. Installare il nuovo rubinetto in posizione

Se tutto è corretto, dobbiamo solo inserire la nuova chiave. Mettilo in posizione e avvita il dado che porta l’uscita dell’acqua usando una chiave e girando in senso orario. Ricordarsi di serrare bene e non dimenticare di posizionare la guarnizione di tenuta . Per finire, posiziona il nastro di teflon attorno alle cuciture. Metti il ​​rivestimento in posizione e voilà!

8. Controlla che tutto funzioni correttamente

Apri il rubinetto precedente che hai chiuso per cambiare questo e lascia passare l’acqua . Apri il nuovo modello e assicurati che l’acqua esca correttamente. Si consiglia di aprirlo e chiuderlo più volte per verificare che funzioni bene e che non passi acqua quando è in posizione chiusa.

Conclusioni

Sostituire un rubinetto dell’acqua di casa può sembrare una cosa semplice da fare dopo la lettura di questo articolo. Comunque se hai bisogno dell’intervento di un professionista, puoi rivolgerti a uno dei seguenti professionisti in base alla zona in cui vivi:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome