Come scegliere il tagliaerba perfetto

0
scegliere il tagliaerba

Quando si ha necessità di scegliere il tagliaerba più adatto al proprio giardino, ci sono necessariamente degli aspetti che dobbiamo tenere in considerazione per fare un acquisto mirato.

Comprare senza rifletterci su infatti, può comportare l’acquisto di un prodotto sottodimensionato rispetto l’utilizzo che se ne intende fare, il che non è mai piacevole. In altri casi è invece possibile fare un acquisto sovradimensionato, ovvero acquistare un modello troppo grande e costoso quando ne sarebbe bastato uno più modesto.

Per evitare di sbagliare allora vediamo insieme quali fattori tenere in considerazione quando pensiamo ad acquistare un nuovo tagliaerba:

Il tipo di terreno su cui verrà adoperato

La cosa più importante sarà l’estensione del terreno su cui lavoreremo, la quale influisce in maniera diretta su ciò che dobbiamo acquistare.

Per aree fino a 100 m², un tosaerba manuale è il più consigliato. Se ci troviamo invece di fronte a superfici comprese tra 100 e 500 m², il più consigliato in questo caso è un tosaerba elettrico. Infine, un tosaerba a benzina è quel di cui abbiamo bisogno se il terreno è di oltre 500 m².

Oltre all’estensione, è importante tenere in considerazione il rilievo del terreno, poiché se è un continuo saliscendi, con un tagliaerba manuale sarà quasi impossibile lavorare e quindi dovremmo cercare un macchinario tipo semovente, altrimenti uno elettrico o anche manuale sarà più adeguato.

Inoltre, anche il tipo di terreno, l’altezza di taglio e la superficie (che determinerà la larghezza di taglio), sono fattori chiave per decidere quale modello di tagliaerba scegliere.

Altezza di taglio

A volte vogliamo solo un prato ben curato, uniforme, e non abbiamo particolari necessità nell’altezza del taglio, in altri casi potremmo invece aver bisogno di tagli che non superino determinati cm di altezza. In base a questo criterio cercheremo un modello con altezza regolabile oppure no. Esiste un’ampia varietà di modelli con entrambe le opzioni. L’altezza del taglio è generalmente molto facile da regolare tramite una piccola leva posta vicino al manubrio e le altezze vanno da 20 mm a 65 mm.

Larghezza di taglio

Più ampio è il nostro terreno e più stretta è la nostra macchina, più volte dovremo passarci sopra, per questo motivo la larghezza di taglio è una variabile importante se vogliamo realizzare un buon lavoro nel minor tempo possibile.

In questo caso il consiglio è:

  • meno di 500 m², si consiglia una lama da 33 a 41 cm;
  • tra 500 m² e 1000 m², si dovrebbe optare per una lama da 41 a 46 cm;
  • tra 1000 m² e 2500 m², la lama deve essere compresa tra 48 e 55 cm;
  • le superfici superiori a 2500 m² vengono tagliate con lame di almeno 66 cm.

Budget

Dopo aver analizzato le tre variabili precedenti quali tipo di terreno, altezza di taglio e larghezza di taglio, non resta che selezionare tra i modelli presenti su tagliaerba.eu quello che più si adatta alle nostre tasche, sicuramente tra tutti modelli disponibili è possibile trovare quello con cui realizzeremo un giardino da favola.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome