Kia elettrica, perché prenderne una

kia elettrica

In questo articolo vogliamo parlare della Kia elettrica e di tutti i vantaggi ai quali si può accedere se si compie la scelta di acquistarla.  Siamo in un periodo storico nel quale l’argomento macchine elettriche è assolutamente al centro di tanti dibattiti, e in alcuni casi di tante polemiche, nonché diverse scuole di pensiero perché si tratta di un tema legato a quella famosa transizione ecologica verso la quale il nostro paese, ma anche tutte l’Europa, vorrebbe dirigersi, però ancora ci sono determinati problemi da risolvere.

Infatti c’è chi esprime dubbi anche sulle macchine elettriche perché non la ritiene una soluzione sostenibile per tanti individui. Però come sempre l’errore che si fa è generalizzare perché la chiave è, perché vuole fare questo passo, trovare l’azienda giusta e soprattutto il modello di auto elettrica migliore per le proprie esigenze.

In questo senso la Kia elettrica sta offrendo tante risposte positive a chi l’ha acquistata In quanto chi compie questa scelta beneficerà di tanti vantaggi come per esempio una lunga garanzia di 7 anni che risulta molto conveniente non solo per la tempistica, ma anche perché all’interno sono incluse le batterie nonché una significativa rete di ricarica.

Il progetto dell’azienda per quanto riguarda le macchine elettriche è molto ambizioso perché, in base a quello che affermano i leader di questa importante realtà, entro il 2025 sarà raggiunto l’obiettivo legato al lancio sul mercato di circa 10 modelli a emissione zero.

Abbiamo dato delle indicazioni generale ma ora vogliamo andare nello specifico parlando di uno dei modelli Kia elettrica più evoluti.

Caratteristiche principali della Kia elettrica EV6

Tutte le persone che fino a questo momento hanno avuto la fortuna di sperimentare questo modello di Kia elettrica si sono dimostrate entusiaste in quanto si parla di una Crossover medio grande, ma soprattutto il primo modello che utilizza la piattaforma E-GMP, che si caratterizza per essere stata ideata e studiata per i veicoli che funzionano solo a corrente.

Molto particolare la sua batteria che risulta essere piatta e che viene montata nel pianale e in tutte le versioni italiane troviamo un accumulatore con ben 77,4 kW effettivi, il quale riesce a gestire 250 kw in corrente continua.

Questo significa nello specifico che chi trova una colonnina con questa potenza può arrivare a una percentuale di ricarica del 80%, in poco più di 20 minuti.

Questo è solo uno dei vantaggi di una Kia che si caratterizza per mixare reattività ma anche un uso intuitivo, tante funzionalità e anche la possibilità di personalizzazione che può essere portata avanti senza troppi problemi.

Inoltre questo modello all’interno risulta essere molto arioso e con una regolazione molto particolare ben studiata dai progettisti, oltre al fatto che ci sono poltrone regolabili anche nel supporto delle cosce.

Nel mezzo di queste poltrone troviamo una console con i comandi per la marcia oltre che una piazza di ricarica per il cellulare molto comodo.

Infine questo modello di Kia elettrica è molto apprezzata per i tasti al volante che sono ampi e intuitivi, oltre per lo spazio in larghezza e lunghezza che risulta molto elevato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome