Salvaguarda il tuo condominio, affidati ad un’impresa di pulizie professionale

0
ditta di pulizia condominio roma Ecogreen

Avete bisogno di una pulizia più organizzata per il vostro condominio? L’autogestione con i vicini o le disposizioni dell’amministratore non funzionano? Non vi resta che seguire qualche consiglio e affidare la pulizia e la salvaguardia del vostro condominio ad un’impresa di pulizie condominiali professionale. Ecco come fare.

Aree comuni e pulizia: tutto quel che c’è da sapere

Quasi tutti i condomini hanno delle aree comuni che necessitano periodicamente di un’adeguata ed approfondita pulizia. Troppo spesso le disposizioni in merito a turni e gestione di queste zone non trovano riscontro da parte di tutti i condomini e anzi sono motivo di litigi e seccature con i vostri vicini.

Dalle scale al cortile, dai pianerottoli condivisi alle vetrate, dall’ascensore ai garage, fino a sottotetto, locali caldaie e zona rifiuti: si tratta soltanto dei più comuni elementi condivisi in un condominio che hanno bisogno di costanti pulizie ordinarie settimanali o mensili, a seconda di esigenze e spazi, e necessitano anche di particolari pulizie straordinarie più saltuarie e magari in concomitanza di qualche particolare circostanza o evento (un cambio di stagione, o una forte pioggia che può avere creato dei danni da risolvere in tempi brevi).

Regole e gestione delle pulizie nei condomini

Anche nel vostro condominio è certamente valido e applicato un apposito regolamento che prevede normative sulle pulizie condominiali disciplinate dall’amministratore condominiale e sottoposto al Codice Civile. Proprio la legislazione prevede una ripartizione economica delle spese di pulizia se affidate ad un’impresa di pulizie di condomini in base ai millesimi di proprietà e alla posizione del vostro appartamento.

Chiaramente tutti gli inquilini dovranno provvedere al pagamento delle spese e saranno coinvolti nelle pulizie ordinarie e straordinarie anche eventuali negozi, laboratori o enti commerciali presenti nel contesto condominiale considerato. Leggi specifiche in merito alla gestione delle pulizie condominiali delle aree comuni prevedono anche appositi orari di intervento che non compromettano o disturbino le normali attività e i servizi del condominio stesso.

Pulizie ordinarie e straordinarie per i condomini

Nel vostro condominio dovrete sostenere e gestire periodicamente sia pulizie ordinarie di normale e frequente manutenzione, sia interventi di pulizia meno frequenti ma magari più complicati ed ingenti di carattere saltuario e straordinario.

Tra le pulizie ordinarie sicuramente più comuni troverete annoverate anche nel regolamento del vostro condominio le consuete pulizie di scale, zerbini, pianerottoli e aree comuni. Si tratta normalmente di regolamenti interni che prevedono una turnazione di tutti gli inquilini e che consistono nell’eliminazione della polvere e nel lavaggio dei pavimenti. Queste pulizie potrebbero probabilmente subire delle riduzioni di frequenza in particolari periodi di ferie come agosto o in prossimità delle feste natalizie, e magari invece essere svolte con maggiore regolarità in momenti di pioggia o in occasioni in cui gli spazi comuni possono risultare più facilmente sporchi e dunque da pulire.

Le pulizie straordinarie solitamente sono invece affidate ad un’impresa di pulizie condominiali prescelta da condomini e amministratore proprio per il carattere di difficoltà e particolarità delle stesse. Possono essere previsti lavaggi tende, particolari igienizzazioni, o lavori di pulizia speciali dopo interventi di manutenzione o ristrutturazione che hanno comportato situazioni e detriti particolari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci commento
Inserisci nome